THE BATTERY IS RUNNING LOW

2016 instant photography (Impossible Impulse Battery, Model l-11. 35 mm). 

Series

I return after decades to the places of my childhood using the same instant camera that my parents used in my presence. It is a necessity dictated by a neurological disease that prevents me from crystallizing memories. To recover the relationship between place and memory, I use the machine as a performative tool. Each shot involves the breakage of the device and violence against the automatic development of printing, without acting on the process of emulsion.

Starting from this narrative restlessness, even the intimate journey becomes part of a broader story than my experience. This, moreover, is a typical dynamic of the dramaturgical process. It is therefore a more general photographic work on the fracture of memory and the suspension of time. An investigation of space as a body that inhabits and transforms the present. Perhaps a map of boundaries. They transform or slowly cancel themselves out.


Ritorno dopo decenni sui luoghi della mia infanzia utilizzando la stessa macchina per fotografie istantanee che utilizzavano, in mia presenza, i miei genitori. E' una necessità dettata da una malattia neurologica che mi impedisce di cristallizzare i ricordi. 

Per recuperare la relazione tra luogo e memoria, utilizzo la macchina  come strumento performativo. Ogni scatto prevede la rottura dell'apparecchio e la violenza nei confronti dello sviluppo automatico di stampa, pur senza agire sul processo di emulsione. 

A partire da questa inquietudine narrativa, anche il viaggio intimo diventa parte di un racconto più ampio rispetto alla mia esperienza. Questa d'altronde è una dinamica tipica del processo drammaturgico. 

E' dunque un lavoro fotografico più generale sulla frattura della memoria e sulla sospensione del tempo. Un’indagine circa lo spazio come corpo che abita e trasforma il presente. Forse una mappa di confini. Che si trasformano o lentamente  si annullano.

L'immagine svelata, text in catalog by Miroslava Hajek >> ITA_DE

Dialogo, text in catalog by Manuela Sedmach, Nazario Zambaldi >> ITA_DE