AVVISO DI GIACENZA

site specific project instant photography

2018

 

A photographic work about the fracture of the memory and the suspension of the time.
An inquiry about the space as body in thathe lives and transforms the present time.
Perhaps a map of the borders, which are transformed or slowly vanish.
In this case the investigation is linked to the collective memory of a town in Friuli. Site specific project.


Un lavoro fotografico sulla frattura della memoria e sulla sospensione del tempo. Un’indagine circa lo spazio come corpo che abita e trasforma il presente.
Forse una mappa di confini. Che si trasformano o lentamente  si annullano.

In questo caso l'indagine si allaccia alla memoria collettiva di un paese friulano. Progetto site specific.

Progetto specifico realizzato per:

"Un paîs e la sô int"

Istantaniis di une identitât in trasformazion

Ass. Culturale COLONOS

A cura di Angelo Bertani e Michele Bazzana

catalog and opening >>

 

__

Manuel Fanni Canelles  poured the dimension of individual memory into his black and white photography. However, this is also a shared memory, and has now become a muffled blur: the veil of time, but also a veil for the restless present that must be kept at a distance. 

Manuel Fanni Canelles ha riversato nelle sue fotografie in bianco e nero la dimensione del ricordo individuale che tuttavia era anche ricordo condiviso, e ora è l'ovattato fuori fuoco è il velo del tempo come pure dell'inquieto presente da cui prendere le distanze

                                                                                                                                                             

Angelo Bertani 

from catalog  "Un paîs e la sô int"